PSICOLOGIA DELLE RISORSE UMANE

Crediti: 
3
Settore scientifico disciplinare: 
PSICOLOGIA DEL LAVORO E DELLE ORGANIZZAZIONI (M-PSI/06)
Anno accademico di offerta: 
2016/2017
Semestre dell'insegnamento: 
Secondo Semestre
Lingua di insegnamento: 

italiano

Obiettivi formativi

Obiettivo del corso è quello di fornire una visione concreta e contestualizzata dei principali processi di gestione e sviluppo delle risorse umane nelle organizzazioni.
In particolare sarà fornito agli studenti un quadro concettuale e metodologico di riferimento grazie al quale saranno in grado di:
- conoscere i contenuti dell’azione professionale dello psicologo nell’ambito delle risorse umane
- comprendere la declinazione operativa dei principali costrutti della psicologia del lavoro e delle organizzazioni applicati alla gestione delle risorse umane
- analizzare i contesti e i processi organizzativi dal punto di vista della psicologia delle risorse umane

Contenuti dell'insegnamento

Aspetti teorici, metodologici e applicativi dei principali interventi che caratterizzano la gestione e lo sviluppo delle risorse umane nelle organizzazioni.
Gli argomenti trattati riguarderanno:
- concetto di qualità delle risorse umane e di gestione strategica del capitale umano
- analisi, valutazione e sviluppo delle competenze professionali
- selezione, inserimento, valutazione del potenziale e delle prestazioni, motivazione e incentivazione
- risorse umane e cultura organizzativa

Bibliografia

Per gli studenti frequentanti:
- Slides e materiali distribuiti a lezione
Per gli studenti non frequentanti:
1) Levati, Saraò – Psicologia e sviluppo delle risorse umane nelle organizzazioni – Franco Angeli
Solo i seguenti capitoli:
Premessa ‘Dalla tattica alla strategia: il concetto di qualità della risorsa umana’
Parte I – Capitolo 1 ‘Il processo diagnostico: la scientificità della rilevazione’
Parte II – Capitolo 6, par. 4 ‘L’analisi e la valutazione delle prestazioni’
Parte II – Capitolo 7 ‘Gli interventi di supporto’
Parte III – Capitolo 13 ‘Il ruolo dello psicologo del lavoro e la relazione di consulenza’
2) Levati, Mariani – Assessment Center, dalla teoria alla pratica professionale – Carocci Faber

Metodi didattici

Le lezioni prevederanno sia una parte di spiegazione da parte del docente che una parte di esercitazioni pratiche. Sarà inoltre dedicato spazio alla discussione e all’analisi di situazioni concrete e casi esemplificativi portati dal docente per agevolare una comprensione critica, autonoma e concreta dei temi affrontati.

Modalità verifica apprendimento

La verifica dell’apprendimento avverrà attraverso un esame orale.
Per gli studenti frequentanti sarà possibile prepararsi attraverso la rielaborazione dei temi discussi in aula con l’ausilio di slides e materiali che saranno forniti durante le lezioni
Agli studenti non frequentanti è richiesto lo studio dei testi indicati in bibliografia.